Home Curiosità Una battaglia fashion. Shopping for charity

Una battaglia fashion. Shopping for charity

3 min lettura
Commenti disabilitati su Una battaglia fashion. Shopping for charity
0
44
Una battaglia fashion. Shopping for charity

Una T-shirt ed una borsa per il progetto Doppia Difesa Onlus

Elegante, glamour e grintosa al tempo stesso: questa è la LOVY Bag

L’unione fa la forza. Specialmente se la posta in gioco è l’incolumità delle donne. Per supportare la Onlus Doppia Difesa, fondata dalla presentatrice Michelle Hunziker e dall’avvocatessa Giulia Bongiorno, Trussardi ha organizzato il progetto #LovyFighters coinvolgendo come testimonial numerose personalità del mondo dello spettacolo. Da Isabella Ferrari ad Alessandro Cattelan.

Il fotografo Julian Hargreaves li ha immortalati con l’iconica Lovy Bag e la T-shirt con il cuore della maison. Il ricavato della vendita di entrambi viene devoluto alla Fondazione.

Elegante, glamour e grintosa al tempo stesso: questa è la LOVY Bag 

Disponibile in due versioni, mini e media, la nuovissima LOVY Bag è realizzata in Crespo, un pellame storico di Trussardi, frutto di un procedimento che crea su pelle e tessuti un effetto “materico” dal finissaggio luminoso e uniforme, con la caratteristica di essere praticamente indistruttibile.

I preziosi pellami rigorosamente Made in Italy incontrano le sfumature del bordeaux, del rosso, del nero, del blu e del cammello. Mentre il levriero in metallo declinato sui toni del rosso, fucsia, nero, oro invecchiato e metallo argentato, crea contrasti luminosi che si stagliano sulla superficie per un risultato ancora più cool e contemporaneo.

LOVY bag: una borsa dedicata a tutte le donne

LOVY bag: una borsa dedicata a tutte le donne

Lovy bag è dedicata a tutte le donne che desiderano sentirsi a proprio agio senza dover cambiare look a seconda delle situazioni. Donne che vivono la vita con energia e guardano alla moda con ironia, senza trascurare la funzionalità.

Questa borsa offre due possibilità: può essere portata a mano o a tracolla.

Sono piccole libertà che fanno la differenza. Vanta inoltre una gamma di colori davvero infinita. Oltre al rosso che è il colore simbolo delle lotta contro il femminicidio, ce ne sono moltissimi altri.

 

Carica altri articoli correlati
Altri articoli da Rossana Nardacci
Altri articoli in Curiosità
Commenti chiusi.

Leggi anche

Tornano a brillare gli Anni ’90 ed è subito glitter mania

Dalle scarpe ai vestiti, dagli accessori al make up la parola d’ordine per la stagione è s…