Home Wedding Beautiful bride L’Abito Giusto La grazia e l’eleganza vanno a nozze

La grazia e l’eleganza vanno a nozze

6 min lettura
0
1
7

Gli abiti per la sposa di primavera stupiscono per forme ed originalità. Tessuti pregiati, lavorazioni artigianali, pizzi e tulle impalpabili sono i protagonisti dei modelli che rendono indimenticabile il giorno del “sì”

Classici e maestosi oppure lontani dalle convenzioni: per questa primavera trovare il vestito ideale non sarà un problema. Le passerelle, infatti, propongono molte opzioni meravigliose e raffinate, con incursioni estrose per le spose alla ricerca del pezzo unico.

Protagonisti indiscussi rimangono i tessuti preziosi, i pizzi ed i ricami, che arricchiscono con grazia abiti da mille ed una notte.

Ma come scegliere l’abito giusto? Inizia dalla tua silhouette

Valorizza le forme con buongusto. Per non sbagliare, poi, privilegia la grazia e l’eleganza: prediligi abiti a sirena se sei alta ed androgina, punta su corpini a cuore e gonne voluttuose se sei formosa, e se sei piccola e minuta concediti un due pezzi fuori dagli schemi. Alla fine, acquista quello che, non appena indossato, ti farà dire: “Sì, lo voglio!”.

Le tendenze ed i modelli più importanti: pizzo, colorato, volume, alternativo

  • Le trame pregiate della tradizione non passano mai di moda ed il pizzo, romantico e lussuoso, rimane il re indiscusso dei tessuti destinati alle spose. La novità è che stavolta gioca al vedo-non-vedo, sovrapponendosi al tulle trasparente, con il quale crea mirabolanti effetti tattoo che seducono con estremo garbo. Si fa presto però a dire pizzo..dal tridimensionale cordonetto, al romantico macramè, fino ad arrivare all’impalpabile Chantilly o al Valencienne, questo preziosissimo ricamo ha innumerevoli versioni, ciascuna delle quali porta con sé storie e sogni, tutti intriganti e chic.
  • Quella della sposa candida è una tendenza relativamente recente: l’abito bianco divenne infatti popolare grazie alla Regina Vittoria ed alle sue nozze avvenute del 1840. Fino ad allora, il vestito per il giorno del “sì’ era stato riccamente decorato e, ad eccezione del nero, tutti i colori (meglio se opulenti) erano ammessi. Le passerelle oggi strizzano l’occhio ad uno stile colorato che arriva dal passato. Le tonalità più gettonate sono le sfumature pastello, con una preferenza per il delicato verde salvia ed i romantici rosa antico e cipria.
  • Drappeggi di tessuto rimboccato e fermato in modo scenografico e volant scultorei in versione maxi che avvolgono la silhouette sono gli elementi degli abiti da scegliere se hai un fisico snello. I tessuti dei vestiti che puntano sulle ampiezze extra sono lisci e quasi del tutto privi di orpelli per dare spazio e valorizzare i giochi architettonici che rendono queste proposte simili a sculture. Le cornici ideali per questi abiti-nuvola sono le acconciature raccolte oppure i capelli lunghi e sciolti lasciati al naturale.
  • L’abito perfetto per la sposa pragmatica? Quello che non si appende al chiodo dopo un solo utilizzo! Al bando gli abiti troppo appariscenti ed ingombranti. La sposa più attenta rompe gli schemi ed opta per completi pantalone, vestiti che accarezzano il ginocchio con gli orli simmetrici e vezzosi oppure per insoliti due pezzi composti da top e gonna a vita alta. La scelta ideale per chi vuole una cerimonia non convenzionale a partire dalla mise!

 

Non trascurare gli accessori, e per un giorno così speciale concediti anche qualcosa di divertente e di sfizioso, come un cappellino di pizzo al posto del velo oppure un cerchietto decorato con perline e cristalli.

E poi, cura la pelle del viso e regalati trattamenti extra che la rigenerano e la rendono radiosa e perfetta. Se ti trucchi da sola ti serve un fondotinta che con pochi tocchi cancelli le imperfezioni e rende la cute naturale, e tieni in borsetta un prodotto specifico per tamponare le lucidità che possono formarsi su fronte, naso e mento. Infine, metti il profumo. Che abbia note floreali, fruttate oppure agrumate, abusane pure: sarà il tuo ricordo olfattivo di una giornata indimenticabile.

Carica altri articoli correlati
Altri articoli da Rossana Nardacci
  • Il giorno del “sì”: consigli per un abito perfetto

    Ogni donna, all’altare, desidera sentirsi un po’ principessa. A cominciare dall’abito, che…
Altri articoli in L’Abito Giusto

Lascia un commento

Leggi anche

Amica rosa: la regina dei fiori è davvero preziosa

Dal detergente per il viso al profumo, dallo scrub alla crema corpo. Sono tanti i cosmetic…