Home Bellezza Il rossetto rosso: uno dei più importanti migliori amici delle donne

Il rossetto rosso: uno dei più importanti migliori amici delle donne

4 min lettura
Commenti disabilitati su Il rossetto rosso: uno dei più importanti migliori amici delle donne
1
74

Tutte le gentil-dame del mondo considerano il rossetto rosso una delle invenzioni più importanti che siano state mai fatte

Le radici della creazione affondano, all’anno 2.800 a.C., epoca in cui i Sumeri lasciarono nella tomba della principessa Shub-ad una piccolissima scatoletta che conservava una pasta rossa fatta di polvere color rubino, olio di sesamo ed essenza di rosa. Successivamente con gli Egizi si ebbe un’apoteosi della cosmesi femminile che si protrasse fino agli Antichi Romani che mettevano il rossetto persino alle statue delle divinità.

Nei secoli successivi – dal IX al XIV – ilpurpurrissimum fu proibito in quanto era considerato un simbolo di perdizione. Al 1600 risale il primo antesignano dello stick del rossetto quando si faceva essiccare una pasta solida chiamata “terra di Parigi” al sole.

Nonostante era un prodotto proibizionismo veniva prodotto fino a quando nel 1910 grazie a Roger&Gallet si ebbe la prima versione del rossetto commerciale. Negli anni ’20-’30 del XX secolo le gradazioni erano molto scure, spesso accompagnate dall’ombretto scuro, in quanto si voleva creare un look molto nostalgico e noir.

Con gli anni ’40-’50 il rossetto possiede un sottotono aranciato e vede le labbra molto carnose, delineate e femminili con un effetto laccato e super glossy.

Mischiando il vermiglio a tonalità fredde o calde si ottengono nuances diverse facilmente adattabili al sottotono della pelle di qualsiasi donna avente più o meno melanina.

Diversi sono i rossetti nel mercato del make-up oggigiorno anche se i lipstick più acquistati spesso sono quelli iconici. Passion n.14 di Coco Chanel rientra in questa categoria tanto quanto il Rouge Dior di Christian Dior che ormai ha 64 anni. Un altro red molto amato è quello Mac Cosmetics indossato dalla cantante Madonna, alla metà degli anni ’80, durante il suo tour ed era il Russian Red, altrettanto affascinante è il brillante rosso indossato da Monica Bellucci nella campagna pubblicitaria di qualche anno fa di Dolce&Gabbana.

Il rossetto rosso è, forse, quel complemento cosmetico che va bene per qualsiasi stagione. Probabilmente per l’inverno si scelgono tonalità fredde e scure a differenza dall‘estate che possano essere mat, shimmer, brillanti, laccate e ultimamente anche metallizzate.

Ad ogni modo il rossetto rosso è perfetto nelle situazioni formali e informali, magari, accompagnato da un look luminoso e semplice sul resto del viso.

Carica altri articoli correlati
Altri articoli da Maria Carola Leone
Altri articoli in Bellezza
Commenti chiusi.

Leggi anche

Crema contorno occhi naturale alla lavanda

Prendersi cura della pelle e del contorno occhi è una delle priorità più importanti per le…