Home Accessori di tendenza Copricostume: caftano, pareo o chemisier?

Copricostume: caftano, pareo o chemisier?

3 min lettura
0
1
6

Un copricostume non deve mai mancare nella valigia dell’estate

I look da spiaggia con bikini e short e costumi interi + pareo, vincono il lasciapassare per essere esibiti lontano da sabbia e bordo piscina. Una grande conquista.

Quali sono i modelli classici  da tenere in considerazione se sei (ancora) alla ricerca del copricostume su misura per te?

Si parte dal grande classico, il pareo. Con lui puoi farci davvero di tutto e dare libero sfogo alla creatività più nascosta.

Come indossare un pareo fa parte del gioco. Sei tu a decidere: gonna pareo, abito pareo o pantaloni pareo? Scegli un modello piuttosto generoso da piegare, annodare ed avvolgere intorno al corpo secondo la tua fantasia. Il pareo mare ha una doppia funzione, una volta sfilato diventa il telo sopra cui sdraiarti e crogiolarti al sole. Riducendo così la zavorra maledetta in valigia. Un pareo beach mette tutte d’accordo!

A seguire troviamo il caftano, un must-have per chi d’estate ha voglia di evasione mediorientale. Com’è che tra giugno e settembre diventiamo tutte delle Talitha Getty? Attrice e modella olandese, tra le preferite di Yves Saint Laurent, a fine degli anni 60 il suo stile in caftano è entrato nella storia del costume.

Un caftano mare regala indubbiamente charme, sta a te evitare di indossarlo con un paio di flip flop in gomma. Sarebbe come aggiungere il sale nel caffè.

Un copricostume può essere super coprente oppure regalare agli astanti un’anteprima della silhouette. È il caso del copricostume uncinetto, dai suoi buchini e disegni effetto pizzo puoi lasciare intravedere l’avanzamento dell’abbronzatura.

Un copricostume bianco, secondo la moda mare 2018, è sempre un’ottima idea. L’unica raccomandazione è rivolta a chi è figlia della luna, che della carnagione chiara e luminosa ne ha fatto un credo. È da evitare in modo assoluto, meglio declinare il copricostume del cuore in tonalità più neutre come il rosa pesca o l’azzurro chiaro o il grigio lavato.

Infine chi lo dice che il tuo copricostume non possa essere un copricostume fai da te? Una maglietta lunga, una minigonna sbarazzina o una maxi canotta potranno soddisfare la tua creatività.

Carica altri articoli correlati
Altri articoli da Rossana Nardacci
Altri articoli in Accessori di tendenza

Lascia un commento

Leggi anche

Turbante: must have dell’estate 2018

Stanche dei soliti cappelli? E’ il momento giusto per cambiare registro e provare ad…