Home Bellezza Epilatore: un preziosissimo alleato di bellezza

Epilatore: un preziosissimo alleato di bellezza

13 min lettura
0
0
15

Epilatore: elettrico o a luce pulsata?

E’ arrivata l’estate ed il momento di mettersi in costume per prendere il sole. Ma quando si scopre la pelle è importante mostrarla liscia e senza peli superflui, a cominciare da quelli sotto le ascelle.

E ormai questa “battaglia”, lo confermano le statistiche, non riguarda più solo le donne ma anche gli uomini.

Quale modello di epilatore scegliere?

Depilarsi significa eliminare la parte visibile del pelo. Epilarsi, invece, significa strappare il pelo fino alla radice. Per questo l’epilazione dura molto di più della depilazione ed è anche più dolorosa. Per poterla fare a casa, con il classico fai da te, non ricorrendo ai costosi centri estetici, puoi pensare di acquistare, se non lo hai già fatto un moderno epilatore.

Nei negozi, nei centri commerciali o in quelli di elettronica ed elettrodomestici (ma ormai sempre di più anche su Internet con i siti di e-commerce) puoi comprare sia i classici epilatori elettrici sia quelli più innovativi a luce pulsata.

Il più “antico” epilatore

Il primo epilatore elettrico casalingo arrivò in Italia nel 1988 da un brevetto istraeliano che si ispirava ad un sistema usato fino a quel momento per..spennare i polli!Da allora, anno dopo anno, i grandi marchi di elettrodomestici hanno affinato e migliorato la rudimentale tecnica iniziale proponendo nuovi epilatori sempre più efficaci e sempre meno dolorosi. Con un meccanismo di funzionamento che non ha più, come allora, le molle, ma un rullo dotato di pinzette che strappano il pelo muovendosi a rotazione. Quello che cambia da un modello all’altro sono altri fattori: l’ergonomia, la quantità di optional, la qualità dei materiali.

La scelta quindi dipende sia dalla tua disponibilità di spesa sia dalle tue esigenze personali. Per esempio, cercare l’epilatore che riduca al massimo il dolore attraverso gel refrigeranti, che sia piccolo e maneggevole da portare anche in valigia in vacanza oppure che si possa usare senza fili con la funzione ricaricabile.

Azione profonda

I modelli a luce pulsata rappresentano l’ultima frontiera. La tecnologia a luce pulsata agisce secondo il principio di fototermolisi selettiva. Foto significa “luce”, mentre termolisi sta per “distruggere con il calore”.

Selettiva perchè mira solo ai peli e non alla pelle. L’energia è assorbita dalla melanina dei peli, dalla punta fino al follicolo. Questo processo distrugge il bulbo e la radice, inibendo così la ricrescita dei peli. Sono più costosi ma efficaci e la spesa può essere giustificata se siete in molti in famiglia ad utilizzarlo.

Nell’acquisto controllate il numero dei flash totali. Ovviamente più il numero è elevato più l’epilatore a luce pulsata potrà essere usato prima di cambiare la lampadina. Per trattare tutto il corpo bastano 500 flash.

La luce pulsata non può essere utilizzata da chiunque. Le variabili da tenere in considerazione sono molte, prime tra tutte il tipo di pelle ed il colore dei peli. I migliori risultati si ottengono su pelle chiara e pelli scuri.

 

 

Carica altri articoli correlati
Altri articoli da Rossana Nardacci
Altri articoli in Bellezza

Lascia un commento

Leggi anche

Turbante: must have dell’estate 2018

Stanche dei soliti cappelli? E’ il momento giusto per cambiare registro e provare ad…