Home CineModapp La La Land ed il colorato stile degli anni ’50 tra moda e cinema

La La Land ed il colorato stile degli anni ’50 tra moda e cinema

5 min lettura
Commenti disabilitati su La La Land ed il colorato stile degli anni ’50 tra moda e cinema
1
80

La La Land è un film del 2016 che ha ricevuto 5 Oscar e 7 Golden Globes, e oltre 25 candidature ai premi

I costumi del film si ispirano molto agli anni ’50, in una Los Angeles che vede protagonisti Emma Stone e Ryan Gosling. Questo musical lega i costumi di scena alle emozioni dei personaggi, creando un filo conduttore nella storia grazie ai colori usati. Inizialmente, infatti, sono molto più sgargianti e luminosi per manifestare la spensieratezza e la gioventù dei personaggi.

Via via diventano più scuri e più saturi per trasmettere la maturità e il cambiamento verso l’età adulta e il mondo del lavoro, per culminare in un bianco e nero nella scena del one-man show.

MIA

Il personaggio di Mia, interpretato da Emma Stone, matura un percorso cromatico tra i suoi stati d’animo attraverso l’abbigliamento. Una costante è il tocco vintage, come omaggio ai grandi film di Hollywood. L’atmosfera è quasi senza tempo, infatti non possiamo parlare di moda attuale. Tuttavia i look presentati in La La Land possono ispirare molti outfit, scelti anche dalle star sul red carpet.

L’abito più iconico è senza dubbio quello giallo indossato nella scena di A Lovely Night. Perfetto per quest’estate, abbinato a dei sandali bassi stringati in colore naturale. In alternativa i tacchi sono sempre i benvenuti per dare un tocco femminile e fresco. Altri look dal musical che ci possono ispirare sono l’abito blu elettrico, perfetto per una serata elegante. Il rosso è sicuramente più classico, ma non per questo scontato o trascurabile: abbinalo al nero o a una micro fantasia per renderlo frizzante e sempre attuale. La parola chiave dei costumi di Mia è: fluttuare. Tutti gli abiti che indossa sono morbidi e leggeri, muovendosi dolcemente mentre cammina o balla, in perfetto stile anni ’50.

SEBASTIAN

Ora passiamo per un attimo al lato maschile. Sebastian, interpretato da Ryan Gosling, è l’interesse amoroso di Mia, con cui intreccia una passionale relazione. Anche per il lui non manca il tocco vintage nei costumi, ma la cosa principale resta la funzionalità e la praticità per ballare nelle scene che lo richiedono.

L’eleganza è uno dei cardini principali: gli conferiscono un’aria educata e senza tempo. Una delle ispirazioni principali è stato il mondo del jazz: non all’ultima moda ma molto curato e tradizionale. Via libera quindi a giacche, cravatte e scarpe eleganti per i nostri uomini – costringeteli almeno ogni tanto.

LA LA LAND OGGI

Questo musical ha avuto un enorme successo. La storia d’amore centrale ci ha travolti e fatto sperare fino alla fine. La La Land è ambientato in un mondo onirico che sta quasi fuori dalla realtà. I sogni e le aspirazioni che dominano i personaggi sono tratti riconducibili a tutti noi giovani di oggi. Questo film è riuscito a traslare i bisogni di conferma e di carriera in un musical delicato e intenso allo stesso tempo, grazie all’importante ruolo svolto dai costumi.

Non avete ancora visto La La Land? Cosa aspettate, questo film vi farà sognare ad occhi aperti lasciandovi con il fiato sospesa fino alla fine!

Al prossimo appuntamento con la rubrica CineModApp.

Carica altri articoli correlati
Altri articoli da Marta Zamparutti
Altri articoli in CineModapp
Commenti chiusi.

Leggi anche

An Education: la moda sofisticata della Londra negli anni ’60

An Education è un film del 2009, basato sulle memorie autobiografiche di una giornalista i…