Home Bellezza La pelle a misura di età

La pelle a misura di età

5 min lettura
Commenti disabilitati su La pelle a misura di età
1
74
La pelle a misura di età

Le pelle richiede attenzioni costanti ma diverse a seconda delle stagioni della vita, perché le esigenze cambiano. Consigli ed alleati per curarla nel modo migliore

La pelle a misura di età

La pelle a 20 anni

A volte, a 20 anni la pelle è ancora afflitta da problemi legati all’adolescenza come impurità, punti neri ed untuosità.

Per questo ha più che mai bisogno di una pulizia accurata fatta con prodotti ad hoc, specifici per le più giovani. Sì a detergenti purificanti o a creme opacizzanti.

A partire dai 30 questi problemi, in genere scompaiono. L’epidermide è al suo massimo splendore, liscia, luminosa, compatta. Ma per mantenerla tale ci vuole idratazione. Perché se non le si dà abbastanza “da bere”, ecco che soprattutto nelle zone più delicate, compaiono i primi segni di espressione. Insomma, bisogna usare creme in grado di trattenere acqua nei tessuti, cominciare a mettere tutti i giorni il contorno occhi e, una volta alla settimana, fare uno scrub, indispensabile per stimolare il turnover cellulare.

La pelle a 40 anni

Quando si arriva ai fatidici “anta” l’ossigenazione dei tessuti diminuisce  e diminuisce anche la produzione  di collagene ed elastina. La pelle si fa più opaca, spenta, secca e cominciano ad apparire le rughe.

Le semplici creme idratanti non bastano più, ci vogliono prodotti più ricchi, con attivi specifici per “levigare”e regolare un effetto lifting. Sarebbe bene adottare una crema per il giorno e una, diversa, per la notte. Meglio ancora se quella da giorno è con fattore di protezione solare (minimo Spf 30) in grado di contrastare i radicali liberi che sono i primi responsabili dell’invecchiamento cutaneo. E’ necessario anche, almeno una volta alla settimana, fare una maschera specifica per il proprio tipo di epidermide e, quando ci si avvicina ai 50, la mattina prima della solita crema occorre mettere sempre un buon siero, una vera miniera di principi attivi antiage.

La pelle a 60 anni

A questa età diminuisce la produzione degli estrogeni e di conseguenza anche la compattezza del derma.

La pelle è sempre più sottile, secca, ha perso gran parte della sua naturale protezione esterna. E così le rughe si fanno evidenti, il viso tende a svuotarsi ed i contorni sono molto meno definiti. La parola d’ordine, però, rimane sempre idratazione, anche se occorre farlo con i sieri e le creme giuste, quelle più ricche e specifiche, meglio ancora se a base di peptidi, carnitina e ceramidi.

Altro problema legato all’età sono le macchie senili che possono apparire sull’epidermide. In questo caso ci vogliono creme schiarenti. Sì anche a maschere, scrub ed a una pulizia profonda che va fatta mattina e sera. Il siero può essere usato anche più volte al giorno.

Carica altri articoli correlati
Altri articoli da Rossana Nardacci
Altri articoli in Bellezza
Commenti chiusi.

Leggi anche

Carlotta Maggiorana: la nuova Miss Italia 2018

La Miss Italia 2018 già volto Mediaset.. Carlotta Maggiorana, 26 anni, occhi e capelli cas…