Home Bellezza Pancia gonfia e rotolini? Mangia bene, muoviti di più e..coccolati

Pancia gonfia e rotolini? Mangia bene, muoviti di più e..coccolati

12 min lettura
Commenti disabilitati su Pancia gonfia e rotolini? Mangia bene, muoviti di più e..coccolati
0
42
Pancia gonfia e rotolini? Mangia bene, muoviti di più e..coccolati

No a cibi che fermentano, sì ad esercizi fai-da-te, creme e massaggi

No a cibi che fermentano, sì ad esercizi fai-da-te, creme e massaggi

Lo zip della gonna comprata la scorsa primavera si chiude soltanto se trattieni il respiro? Hai messo su qualche kg di troppo su pancia e fianchi? Prima che sia troppo tardi, metti in atto una strategia di bellezza a tre fasi, ch comprenda alimentazione, attività fisica e cosmetici mirati per sgonfiare la pancia e togliere gli antipatici rotolini.

A tavola

Per ritrovare la forma, per prima cosa bisogna intervenire sull’alimentazione e correggerla.

I cibi da limitare sono tutti quelli che fermentano, ovvero che producono gas nello stomaco. Quindi riduci il consumo di carboidrati e legumi.

  • Semaforo verde per carni magre, pesce, ricotta, riso, yogurt. Come verdura e frutta, sì a carote, melanzane, lattuga, pomodori, peperoni, zucchine, lamponi, fragole, kiwi.

Indispensabile poi una corretta idratazione a base di acqua naturale. No alle bibite gassate.

  • La frutta fresca va mangiata lontano dai pasti per evitare che il loro zucchero, combinato ad altri alimenti, possa fermentare.
  • Per insaporire via libera ad olio di oliva, aceto e spezie aromatiche (meglio del sale che provoca ritenzione idrica nei tessuti cutanei).
  • I metodi di cottura ideali sono quelli al vapore o alla griglia che non necessitano di troppo godimento.
  • Non associare proteine di diversa origine tra loro, per esempio carne e formaggio o carne e legumi, un mix che rallenta la digestione e fa lievitare la pancia.

 

Stop alla pigrizia

  • In palestra come a casa allena gli addominali con regolarità. Sdraiata sul dorso, mani dietro la nuca, gambe piegate, solleva le spalle da terra fino a toccare le ginocchia con la fronte. Esegui tre serie da 10-12 piegamenti.
  • Da sdraiata solleva le gambe, contrai l’addome e fai delle piccole sforbiciate con i piedi per rassodare il basso ventre. Il ciclo ideale è di 12-15 movimenti da ripetere tre volte.
  • Se ami la piscina lo stile libero è il più indicato, grazie al movimento delle gambe ed alla leggera torsione delle spalle tra una bracciata e l’altra.

Cosmetici&CO

  • Preferisci formulazioni a base di estratto di gambo d’ananas, peperoncino, centella asiatica, caffè verde, equiseto, che favoriscono l’eliminazione dei liquidi e contrastano la formazione degli inestetismi da cellulite.
  • In istituto chiedi il massaggio manuale linfodrenante, da eseguire una volta la settimana, per sgonfiarti e rilanciare la corretta circolazione sanguigna e linfatica.
  • Oppure fanghi ed impacchi di alghe, ingredienti utili a snellire e a dare battaglia all’accumulo di grasso localizzato. La frequenza consigliata è di una o due sedute la settimana.

Il consiglio in più..

Dolce infuso digestivo: zenzero e cannella sono alleati della tua pancia gonfia. Queste spezie, infatti, aiutano a ridurre il gonfiore addominale e favoriscono la digestione. Porta ad ebollizione l’acqua in un pentolino. Quando è pronta, spegni il fuoco e lascia in infusione un bastoncino di cannella ed un pezzo di radice di zenzero lavata e sbucciata per dieci minuti. Filtra l’infuso con il colino e quindi aggiungi il miele per addolcire, oppure bevila al naturale.

Carica altri articoli correlati
Altri articoli da Rossana Nardacci
Altri articoli in Bellezza
Commenti chiusi.

Leggi anche

Menopausa..viviamola naturalmente!

Vampate, insonnia, sbalzi di umore e di ormoni? Sintomi che le più attente sanno ricondurr…